Torino Social Innovation Progetto Facilito Giovani

Facilito_giovani

FaciliTo Giovani e Innovazione Sociale è il programma della Città di Torino pensato per sostenere l’avvio di progetti imprenditoriali di giovani nel campo dell’innovazione sociale. Il programma, attivo da gennaio 2014 a dicembre 2015, offre supporto per trasformare idee innovative in campi diversi – dall’educazione al lavoro, dalla mobilità alla qualità della vita, dalla salute all’inclusione sociale – in servizi, prodotti, soluzioni capaci di creare al tempo stesso valore economico e sociale per il territorio e la comunità.

Il programma si rivolge a soggetti, aspiranti imprenditori, lavoratori autonomi, imprenditori individuali; possono accedervi anche imprese già attive, composte prevalentemente da giovani, interessate ad aprire o potenziare una sede operativa a Torino. Per accedere al programma, l’impresa dovrà svolgere in modo continuativo la propria attività, almeno per tre anni dalla data in cui si è concluso il progetto di investimento.

FaciliTo Giovani e Innovazione Sociale offre supporto informativo, accompagnamento alla costituzione e sviluppo dell’impresa, sostegno finanziario e un set di servizi supplementari offerti dal network di partner, pubblici e privati, che rappresentano l’ecosistema dell’innovazione sociale a Torino.

1. Accompagnamento
Supporto di consulenti d’impresa per business plan, analisi del mercato e della concorrenza, modello di business, difesa della proprietà intellettuale, piano di marketing, team assessment, pianificazione economico-finanziaria e patrimoniale triennale.

2. Finanziamenti
Finanziamento agevolato, fino all’80% del valore del progetto, garantito da un fondo rotativo della Città di Torino. Contributo a fondo perduto fino al 20% delle spese ammissibili.

3. Servizi accessori
Offerti dai partner del progetto in tema di housing, formazione, sostegno al testing, mentoring, consulenze specifiche, supporto per accedere a finanziamenti complementari.

Il programma investirà 650.000 euro in sostegni diretti alle imprese.

Sostenere l'Impresa

Ultimo aggiornamento 7-12-2016

Nel 1997 il Parlamento Italiano ha approvato la Legge 7 agosto 1997, n. 266 “Interventi urgenti per l’economia”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 186 dell’11 agosto 1997.

          L’art. 14 della suddetta Legge disciplina gli interventi per lo sviluppo imprenditoriale in aree di degrado urbano; in particolare, al fine di superare la crisi di natura socio-ambientale allora in atto in limitati ambiti dei comuni capoluogo, di cui all’art. 17 della Legge 8 giugno 1990 n. 142, che presentavano caratteristiche di particolare degrado urbano e sociale, la Legge ha previsto il finanziamento di interventi predisposti dalle amministrazioni comunali con l’obiettivo di sviluppare, in tali ambiti, iniziative economiche e imprenditoriali. I criteri e le modalità per l’attuazione degli interventi citati vengono di volta in volta determinati con decreti ministeriali  sia per quanto concerne la predisposizione degli appositi programmi da parte delle amministrazioni comunali sia per quanto riguarda le potenziali agevolazioni finanziarie connesse a tali interventi, entro i limiti concordati con l’Unione Europea.

          Il Ministro dell’Industria del Commercio e dell’Artigianato, d’intesa con il Ministro per la Solidarietà Sociale, vista la Legge 266/97, con D.M. n. 225 del 1° giugno 1998 ha adottato il “Regolamento concernente modalità di attuazione degli interventi imprenditoriali in aree di degrado urbano”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 161 del 13 luglio 1998.

          Dal 1998 ad oggi, attraverso la Legge 266/97 art. 14, la Città di Torino ha realizzato 6 Programmi Ordinari e 3 Programmi Integrativi;  sta ora attuando il quarto Programma Integrativo.

Si comunica ai gentili utenti che dal 30/04/2013 non è più possibile aderire ai Progetti FaciliTo Basso San Donato e FaciliTo Barriera di Milano, per gli utenti che hanno già innoltrato domanda di incubazione, è possibile presentare domanda di finanziamento del Progetto entro e non oltre il 30/06/2013 presso Finpiemonte - Galleria San Federico 54.

 

PROGETTO “FACILITO - BARRIERA DI MILANO”:  ultimi aggiornamenti e  pubblicazione delle imprese incubate e  di quelle finanziate

A tre mesi dall’avvio del progetto FacilitoBarriera di Milano” – progetto incluso fra le azioni del Programma Integrato di Sviluppo Urbano “Urban Barriera di Milano” (http://www.comune.torino.it/urbanbarriera/) – lo sportello di Corso Palermo 122 ha già accolto e orientato più di centoventi imprenditori o aspiranti tali, intenzionati a sviluppare progetti di investimento nell’area.

A seguito di questo primo contatto informativo/conoscitivo, gli imprenditori o aspiranti tali hanno iniziato il percorso per accedere alla “Fase 1 - Incubazione” (si veda art. 2 del Bando), la quale rappresenta uno step indispensabile e propedeutico al fine della successiva presentazione della domanda di agevolazione finanziaria (fase 2).

L’elenco dei progetti è pubblicato sul sito della Città di Torino e su quello di Urban Barriera.

 

PROGETTO “FACILITO - BARRIERA DI MILANO”

DURATA: 2011-2013

Il progetto – finanziato mediante le risorse rese disponibili dal Terzo Programma Integrativo degli interventi per lo sviluppo imprenditoriale previsti dalla legge 266/97 – è volto a promuovere e sostenere progetti di investimento nell’area di Barriera di Milano al fine di migliorare e rafforzare il tessuto economico locale. Esso rientra nel più ampio Programma di Sviluppo Urbano denominato “Urban a Barriera di Milano”, di cui rappresenta una delle linee d’intervento.

Il progetto si articola in due fasi distinte e consecutive: la prima consiste in un servizio di incubazione diffusa, volto a fornire all’imprenditore o aspirante tale un servizio di accompagnamento allo sviluppo di un progetto imprenditoriale fattibile e coerente con gli obiettivi del Programma “Urban a Barriera di Milano”; la seconda riguarda il sostegno finanziario vero e proprio per la realizzazione di investimenti ed è rivolto solo alle imprese che hanno beneficiato del servizio di incubazione ed hanno ottenuto l’ammissione all’agevolazione finanziaria.

Facilito_Barriera

 

Si rimanda all'avviso per il dettaglio del progetto.

 

Avviso

Planimetria Area Barriera di Milano

Planimetria Borgo storico di Barriera di Milano

Domanda di partecipazione alla prima fase “Servizio di incubazione” per imprenditore

Domanda di partecipazione alla prima fase “Servizio di incubazione” per aspirante imprenditore

Domanda di partecipazione alla seconda fase “Accesso alle agevolazioni finanziarie”

Modello di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà relativo al “De minimis

Slide di presentazione e sintesi del Progetto

Per informazioni:

Sportello FACILITO Barriera di Milano

Corso Palermo 122

Tel: 011.4420990

Email: facilito.barriera@comune.torino.it

Orari sportello:  Lunedì Giovedì Venerdì: 9.30-13.00; Martedì e Mercoledì: 14.00-17.00

guarda sul canale youtube FaciliTO Barriera di Milano i video promozionali

seguici anche su Facebook!!

 

PROGETTO "FACILITO BASSO SAN DONATO"

lo sportello Cartiera di via Fossano 8 ha accolto e orientato imprenditori o aspiranti tali, intenzionati a sviluppare progetti di investimento nell’area.

A seguito di questo primo contatto informativo/conoscitivo, sono pervenute svariate domande di accesso alla cosiddetta “Fase 1 - Incubazione”, la quale rappresenta uno step indispensabile e propedeutico al fine della successiva presentazione della domanda di agevolazione finanziaria (fase 2).

Le domande sono state valutate in quattro diverse sessioni del Comitato Tecnico di Finpiemonte (CT).

Dall'inizio del progetto (marzo 2011) sono state 51 le imprese incubate e 25 le imprese finanziate

 

DURATA: 2011-2013

Il Progetto FaciliTo Basso San Donato, mutuato dal modello “FaciliTo” relativo all’area di Borgata Tesso, prevede una serie di attività e di azioni finalizzate a favorire l’incremento quantitativo e qualitativo delle attività imprenditoriali.

FaciliTo Basso San Donato si configura come un servizio di incubazione diffusa, a sostegno delle attività economiche già insediate o che andranno a insediarsi nell’area di Basso San Donato. La metodologia scelta dalla Città per la realizzazione del progetto si colloca nell’ambito della concertazione partecipata con ampio coinvolgimento del territorio.

logo_bsd

Si rimanda all’avviso per il dettaglio del progetto.

Avviso

Domanda di incubazione imprenditori

Domanda di incubazione aspiranti imprenditori

Schema avviso agevolazione

Domanda agevolazione

Cartina

Slide di presentazione

 

Per ogni informazione utile su avvisi  e progetti:

facilito@comune.torino.it

Elisabetta Bergamasco  011.4425790

Pierrette Giacalone          011.4425793

Maria Teresa Sorrenti   011.4425834

 

Archivio

In questa sezione è possibile trovare tutti i dati dei precedenti bandi che la città di Torino ha attivato nell’ambito della misura 225 e 267. 

Bandi DM 225 e DM 267

Programma Accedo

 


Servizio a Cura del Settore Sviluppo Economico e Fondi Strutturali U.E. - Via Meucci, 4 - 10121 Torino

Torna all'inizio pagina

Condizioni d'uso, privacy e cookie