Sostenere l'Impresa

Ultimo aggiornamento 19-10-2015

Le imprese localizzate nei territori non ammessi per i finanziamenti diretti o che necessitano di interventi non previsti nei programmi finanziati dalla legge 266/97 trovano in questa sezione un panorama di tutte le forme di finanziamento nazionale e regionale che sono operative grazie alla collaborazione tra lo Sportello Unico con Finpiemonte e la Camera di Commercio di Torino.

LEGGE REGIONALE 34/08 PIANO STRAORDINARIO PER L'OCCUPAZIONE MISURE 1.5 NUOVE INIZIATIVE IMPRENDITORIALI
Lobiettivo della misura è quello di favorire la creazione di impresa e di sostenere il lavoro autonomo.
L’agevolazione consiste in un finanziamento agevolato e in un contributo a fondo perduto ed è suddivisa in:
- interventi per la nascita e lo sviluppo “di Creazione d’impresa”;
- interventi per la nascita e lo sviluppo del “Lavoro autonomo”.1
Finanziamento agevolato fino al 100% delle spese ammissibili, così composto:
Programmi di investimento prioritari:
60% fondi regionali a tasso zero;
40% fondi bancari a tasso convenzionato.
Programmi di investimento non prioritari:
50% fondi regionali a tasso zero;
50% fondi bancari a tasso convenzionato.
L’intervento del Fondo regionale non può superare € 60.000 per la tipologia “Creazione di Impresa” e € 30.000 per la tipologia “Lavoro autonomo”.
La durata del finanziamento è di 72 mesi (di cui 12 di preammortamento), con rimborsi trimestrali.
Contributo a fondo perduto, nella misura massima del 40% delle spese ammissibili.
La domanda di agevolazione si presenta tramite il sito di Finpiemonte S.p.A - Galleria S. Federico 54 Torino e contestualmente alla Provincia di competenza per territorio in relazione alla sede legale dell'azienda.
sito internet www.finpiemonte.info
Le schede informative complete si trovano nel sito di Finpiemonte Spa
LEGGE REGIONALE 28/99 NUOVO PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI
L’obiettivo della misura è quello di sostenere investimenti mirati allo sviluppo e alla qualificazione delle microimprese commerciali.

La misura prevede un fondo rotativo che consente alle microimprese commerciali un finanziamento agevolato fino al 100% del programma di investimento erogato in parte con fondi regionali e in parte con fondi bancari per programmi di investimento non inferiori a Euro 25.000,00. Le imprese devono essere iscritte al Registro imprese con sede operativa nel territorio della Regione Piemonte operanti nei seguenti settori: attività di vendita al dettaglio in sede fissa o ambulante, somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, rivendita di giornali e riviste, agenti e rappresentanti di commercio, commercio al dettaglio e all’ingrosso (quando le due attività sono esercitate congiuntamente e l’attività al dettaglio è principale).

Durata del Finanziamento: massimo 60 mesi. È obbligatorio l’intervento di un Confidi di Garanzia.

Le domande devono essere inoltrate, su un modulo predisposto dalla Regione, alla banca ed al Confidi prescelti per la predisposizione della delibera. Ad avvenuta delibera, sia da parte della banca sia da parte del confidi, potrà essere presentata la domanda di agevolazione, tramite procedura informatica. Entro 5 giorni lavorativi successivi occorre inviare il cartaceo sottoscritto e corredato di tutta la documentazione richiesta tramite raccomandata A/R a Finpiemonte S.p.A. (Galleria San Federico, 54 - 10121 Torino).

La scheda informativa completa si trova nel sito di Finpiemonte Spa

Per informazioni:

Finpiemonte S.p.A.

Galleria S. Federico, 54 – 10121 Torino

Tel. 011 5717711

finanziamenti@finpiemonte.it

www.finpiemonte.it

Regione Piemonte

Direzione Commercio, Sicurezza e Polizia locale

Via Meucci, 1 – 10121 Torino

Tel. 0114323651

 

LEGGE REGIONALE 1/2009 (EX L.R.21/97) - ARTIGIANATO

L’obiettivo della misura è quello di sostenere investimenti mirati allo sviluppo e alla qualificazione delle piccole e medie imprese artigiane iscritte al registro delle imprese aventi sede operativa in Piemonte.

L’agevolazione consiste in un finanziamento agevolato fino al 100% delle spese ritenute ammissibili, della durata di 60 mesi, erogato da una banca convenzionata con Finpiemonte, per programmi di investimento non inferiori a Euro 25.000,00.

Durata del Finanziamento: massimo 60 mesi. È obbligatorio l’intervento di un Confidi di Garanzia.

Le domande devono essere inoltrate, su un modulo predisposto dalla Regione, alla banca ed al Confidi prescelti per la predisposizione della delibera. Ad avvenuta delibera, sia da parte della banca sia da parte del confidi, potrà essere presentata la domanda di agevolazione, tramite procedura informatica. Entro 5 giorni lavorativi successivi occorre inviare il cartaceo sottoscritto e corredato di tutta la documentazione richiesta tramite raccomandata A/R a Finpiemonte S.p.A. (Galleria San Federico, 54 - 10121 Torino).

La scheda informativa completa si trova nel sito di Finpiemonte Spa

Per informazioni:

Finpiemonte S.p.A.

Galleria S. Federico, 54 – 10121 Torino

Tel. 011 5717711

finanziamenti@finpiemonte.it

www.finpiemonte.it

Regione Piemonte

Servizio a cura della Direzione Attività Produttive
Settore Promozione, Sviluppo e Disciplina dell'Artigianato

Via Pisano, 6 – Torino

Tel. 0114323311

http://www.regione.piemonte.it/artig/index.htm

 
LEGGE REGIONALE 12/04 ART. 8 FONDO DI GARANZIA FEMMINILE E GIOVANILE

La misura è costituita da un fondo di garanzia per l’accesso al credito a favore dell’imprenditoria femminile o giovanile per promuovere programmi di investimento non inferiori a Euro 5.000,00 e non superiori a Euro 40.000,00. L’agevolazione si sostanzia nella concessione, da parte di una banca convenzionata con Finpiemonte, di un finanziamento a tasso agevolato (Euribor 3 mesi + 1,25%) che sarà garantito per l’80% dal Fondo di garanzia a costo zero. La durata del finanziamento è fissata in 36 mesi per importi pari o inferiori a Euro 20.000,00 ed in 60 mesi per importi superiori; il periodo di preammortamento  potrà essere di 6 mesi per i finanziamenti a 36 mesi e di 12 mesi per quelli a 60 mesi.

Le domande, compilate su appositi moduli predisposti in conformità alla legge ed inviate telematicamente tramite il sito internet www.finpiemonte.it, saranno esaminate da un Comitato Tecnico costituito da rappresentanti della Regione Piemonte e dalla Finpiemonte.

La scheda informativa completa si trova nel sito di Finpiemonte Spa

Per informazioni:

Finpiemonte S.p.A.

Galleria S. Federico, 54 – 10121 Torino

Tel. 011 5717711

finanziamenti@finpiemonte.it

www.finpiemonte.it

Regione Piemonte

Direzione Istruzione, formazione professionale e lavoro

Via Magenta, 12 - Torino

Tel. 011/4321551

Susanna.barreca@regione.piemonte.it

 
 

 

 


Servizio a Cura del Settore Sviluppo Economico e Fondi Strutturali U.E. - Via Meucci, 4 - 10121 Torino

Torna all'inizio pagina

Condizioni d'uso, privacy e cookie