BANDO CHIUSO AL 31-12-2011

Microcredito

Ultimo aggiornamento 23-05-2013

logoE' stato ripetutamente rilevato come l'avvio di forme di micro - imprenditorialità nei servizi e produzioni tradizionali richieda un capitale iniziale di minima entità. La mancanza di tale capitale iniziale spesso impedisce l'avvio di forme di imprese, anche individuali.

Né d'altra parte esistono forme di credito, anche minimo, attivabili in assenza di garanzie patrimoniali.

Il microcredito è stato pensato per rispondere alle esigenze di coloro che, volendo avviare attività micro-imprenditoriali devono affrontare la mancanza di un capitale iniziale di minima entità, che spesso impedisce l'avvio di forme di imprese, anche individuali.

Con questo servizio si sono volute avviare,per i soggetti privi di garanzie proprie, forme di credito a breve medio termine finalizzate prevalentemente all'acquisto di beni strumentali per attività economiche nuove e avviate nell'anno precedente alla data del bando per l'accesso al programma.

Le concessioni del finanziamento sono istruite dal soggetto bancario selezionato da tecnici del Comune di Torino e della Finpiemonte s.p.a

PER CHI

  1. Imprese artigiane, commerciali e di servizi costituite dopo il 1 gennaio 2010
  2. Titolari di Partite Iva aperta dopo il 1 gennaio 2009

DOVE

Attività con sede operativa nei confini del Comune di Torino.

PER FARE

Finanziare investimenti produttivi.
Sono finanziabili sia spese in conto gestione (es.: spese per acquisto di materie prime; semilavorati; prodotti finiti; spese per locazione; ecc.) sia investimenti (es.: ristrutturazioni dei locali; impianti, macchinari e attrezzature; arredi; mezzi di trasporto merci; sistemi informativi integrati per l'automazione; sistemi di comunicazione; impianti automatizzati; ecc.).

NON si può finanziare l'acquisto di immobili, di beni usati e di spese autofatturate.

QUANTO

Finanziamento minimo: 1000 Euro.
Finanziamento massimo: 10.000 Euro.
Restituzione in 36 o 48 rate.
Periodo di pre-ammortamento di 3 mesi.
Tasso di interesse alle migliori condizioni di mercato.

GARANZIE

Non è richiesta garanzia reale. Questa opportunità è rivolta a chi presenta un forte desiderio di autonomia e possieda valide idee imprenditoriali. La città di Torino chiede come garanzia il possesso di queste qualità e si fa garante nei confronti del sistema creditizio.

La concessione del finanziamento sarà comunque subordinata ai criteri di valutazione sul merito creditizio del beneficiario da parte dell'Istituto di credito.

COME FARE

I candidati dovranno ottenere un appuntamento attraverso il numero verde presso gli uffici dello Sportello Microcredito del Comune di Torino.
Il singolo progetto sarà oggetto di una specifica istruttoria tecnica da parte dei tecnici del Comune al termine della quale, se il progetto sarà valutato positivamente l'Istituto di Credito procederà all'erogazione del finanziamento a seguito della stipula del relativo contratto.

FAQ - Consultazione delle Domande frequenti

Banche convenzionate

INFORMAZIONI

Per tutte le informazioni è attivo il numero verde:

numero_verde



orario:
dal lunedi al giovedi: dalle ore 8.30 alle ore 16.00

venerdi: dalle 8.30 alle ore 12.30

Analisi

Presentiamo inoltre una relazione effettuata dall'Osservatorio della Divisione Lavoro della Città di Torino su questo progetto.

Lo studio analizza, in modo puntuale, i partecipanti al progetto, i soggetti effettivi finanziati e i soggetti che non hanno ottenuto l'agevolazione. Si possono confrontare le tipologie di persone, le imprese e la loro locazione.

A conclusione viene riportato un confronto tra tutte le edizioni del progetto.

analisi_Microcredito

 


Servizio a Cura del Settore Sviluppo Economico e Fondi Strutturali U.E. - Via Meucci, 4 - 10121 Torino

Torna all'inizio pagina